Tag

, , , , , , ,


Se non sei nata con delle unghie con una forma perfetta, o le tue unghie sono rosicchiate, deboli, si spezzano con facilitá, hanno scanalature oppure semplicemente vorresti renderle piú forti, sappi che la ricostruzione delle unghie ormai non é piú un lusso, ma fa parte della cura della bellezza di ogni giorno ed é diventata una vera e propia moda.

Una ricostruzione delle unghie fatta in modo professionale non pregiudica assolutamente la salute delle unghie naturali, diversamente da quello che molte persone credono.

La ricostruzione delle unghie…

…..diversamente da quello che molti dicono, in caso di ricostruzione delle unghie, le unghie naturali non vengono danneggiate anche perché non ci sono nelle unghie cellule viventi. Per questo non bisogna aver paura che le unghie si rovinino sotto le unghie ricostruite. Al contrario, con le unghie ricostruite possiamo tranquillamente lavare i piatti, fare giardinaggio e non dobbiamo preoccuparci che le unghie si danneggino o che lo smalto appena applicato si graffi e venga via.

La ricostruzione inoltre é duratura, anche perché resiste a diversi effetti fisici e chimici. Naturalmente non é indistruttibile ma é piú resistente delle unghie naturali. Le unghie ricostruite non hanno bisogno di particolari cure infatti ogni 2-4 settimane a seconda della persona vanno ritoccate, va fatto il refill e vanno  limate, procedure per le quali é meglio affidarsi ad un professionista. Anche nel  caso in cui ci dovessimo annoiare e volessimo toglierle é sempre meglio rivolgersi ad una persona esperta per evitare di danneggiare le unghie. Dal momento in cui le togliamo ci vogliono circa 2-3 giorni per fare in modo che le unghie ritroviano la durezza originale e in 3-6 mesi riprendono lo spessore originale.

Ricostruzione delle unghie:
Esistono 4 tipi di ricostruzione

  • ricostruzione unghie in gel con le tip (Le tip vengono applicate sotto il gel per rafforzare le unghie in modo naturale)
  • ricostruzione unghie in gel (la ricostruzione viene fatta con l’aiuto della cartina)
  • ricostruzione unghie in acrilico con le tip (le tip vengono applicate sotto l’acrilico)
  • ricostruzione unghie in acrilico (la ricostruzione viene fatta con l’aiuto della cartina)
  • Il bordo libero puó essere ovale, quadrato oppure a stiletto.

Guida ai tipi di ricostruzione esistenti
Di seguito vorrei offrire ai miei clienti un pó di aiuto nella scelta della ricostruzione. Vi descriveró le diverse tecniche e vi faró un elenco delle caratteristiche principali. questo non significa che in ogni caso é il cliente a decidere. Per prima cosa dobbiamo chiarificare ció che puó essere realizzato  e se é possibile applicare la ricostruzione desiderata a seconda della qualitá delle unghie delle nostre clienti.

Ricostruzione unghie in gel con le tip

Le unghie vengono tagliate corte corte, ne limiamo la superficie (le rendiamo lisce), le disinfettiamo e le sgrassiamo, poi per allungarle ci attacchiamo sopra le tip a partire dalla metá delle propie unghie, in questi casi usiamo una colla speciale per le unghie.
La cosa piú importatnte é attacarle in modo preciso e senza vouti d’aria tra le tip e le unghie altrimenti rischiamo che si stacchino. A questo punto tagliamo le tip a nostro piacimento. La parte inferiore delle tip che é attaccata alle nostre unghie viene limata fino al punto di allinearsi totalmente e perfettamente con le unghie. Dopo di che diamo alle tip una forma. Infine stendiamo sulle tip il gel a strati con una forma a C in modo da renderlo durevole. Il gel viene stabilizzato da una lampada ad UV, poi viene fissato.  A questo punto limiamo di nuovo la superfice in modo da farla diventare liscia e perfetta. Possiamo anche usare un gel lucido per dare un particolare splendore alle unghie o delle decorazioni che peró devono essere usate prima del fissaggio e vengono incastonate direttamente nel gel che usiamo per ricostruire le unghie.

Ci sono diversi tipi di tip: normali, trasparenti, french, colorate, e inoltre ci sono anche diverse forme: diritte, mezzo stiletto, stiletto,ect…
A chi consigliamo la ricostruzione con le tip?
A tutte le donne che per qualsiasi motivo non hanno delle unghie adatte alla ricostruzione (per esempio troppo corte, o che non crescono facilmente) o nel caso in cui le unghie hanno  bisogno di correzioni, per esempio: quando non hanno una bella forma, quando non sono diritte ect..

Ricostruzione unghie in acrilico con le tip

Qui adottiamo la stessa procedura che abbiamo giá visto  per la ricostruzione delle unghie con il gel, fino al momento in cui limiamo le tip, che si allineano con le nostre unghie,dopo di che a posto degli strati di gel usiamo la polvere di acrilico che viene unita ad un liquido particolare che rende la polvere liquida e pastosa. Lavoriamo nello stesso modo come per il gel, stendendo la massa che abbiamo ottenuto a strati, anche se per l’acrilico si usa un’altra tecnica.. Diamo anche qui una forma a C. Bisogna lavorare in modo molto veloce perché si tratta di un materiale che si pietrifica a contatto con l’aria. L’acrilico é un materiale piú duro del gel per questo é anche piú diffcile limarlo. Sullo strato di acrilico si puó fare il refill sia con il gel che con la porcellana, sul gel invece si puó applicare solo il gel.

Ricostruzione unghie in gel

La preparazione é la stessa, qui invece delle tip usiamo le cartine, posizioniamo la cartina che è autoadesiva e va attaccata sotto il bordo libero dell’unghia. La cartina puó essere di carta, di plastica, di teflon,ma questa comunque dopo la stesura del gel viene rimossa. Quindi la cartina deve essere applicata come se fossa il prolungamento delle nostre ung hie.In questo modo possiamo dare una forma all’unghia, ma in ogni modo deve assolutamente adattarsi alla forma delle nostre unghie naturali. Dopo tutto questo si arriva al fissaggio delle ungie ricostruite e di nuovo si lima la superficie per renderle liscie..

A chi consigliamo la ricostruzione in gel?
A quelle donne che non amano le tip, e sono soddisfatte delle loro unghie, ma vorrebbero allungarle, renderle piú forti, oppure sono soddisfatte anche della loro lunghezza ma vogliono solo raffozarle. Nell’ultimo caso non usiamo le cartine ma lavoriamo direttamente con le unghie naturali. La lunghezza delle unghie rimane e su questa stendiamo gli strati di gel.

Ricostruzione unghie in acrilico

La procedura é la stessa solo che al posto del gel usiamo la polvere di acrilico.

Per decorare e fare il refill possiamo usare sia l’acrilico che il gel.
– Decorazione
– Decorazione con lo smalto
– Decorazione con il gel
– Decorazione con l’acrilico
– Decorazioni incorporate
– Brillantini
– Polveri luccicanti

Tutti i prodotti per le unghie trovi anche in nostro negozio online Glam Girl. Clicca qui per visitare il sito!